BITCOIN +1% a 38.750 dollari

postblog

La Banca Centrale Russa favorisce l'Ucraina vietando l'accesso alle cripto

Sorprendentemente, l’Ucraina sembra avere un alleato tra le fila della Russia. La Banca Centrale Russa, infatti, ha deciso di continuare sulla linea che già aveva tracciato nel vietare l’accesso alle criptovalute.

Una decisione molto impopolare, se si tiene presente ciò che qualche tempo fa aveva dichiarato Vladimir Putin in merito a questo tema. Le criptovalute avrebbero consentito ai cittadini russi di  sopravvivere alle sanzioni internazionali.