La dominanza di Bitcoin si allarga, le altcoin crollano, Terra 2.0 in arrivo: il crypto-riepilogo di questa settimana

Questa settimana ha visto una nuova tendenza che ha iniziato a prendere forma all’interno dei mercati delle criptovalute, in cui Bitcoin rimane relativamente stabile, mentre le altcoin soffrono. Negli ultimi sette giorni, il prezzo di Bitcoin è diminuito del 4%. Anche se questo può sembrare un calo considerevole, il mercato più ampio ha subito un duro colpo. Le altcoin sono crollate molto più duramente di BTC, il che ha portato a un crescente dominio di Bitcoin.

Questa è la metrica – la dominanza – che misura la quota di BTC rispetto a quella dell’intero mercato e, solo nell’ultima settimana, è aumentata di quasi il 2,5% e attualmente si attesta intorno al 46%. Detto questo, il prezzo di BTC si attesta attualmente a circa $ 29.000 dopo essere sceso a $ 28.000 all’inizio della settimana. La criptovaluta ha chiuso le ultime otto settimane in rosso ed è interessante vedere come si formerà la candela di domenica. Tutto ciò ha comportato una perdita totale di circa $ 70 miliardi in termini di capitalizzazione di mercato totale.

Il fenomeno è stato attribuito principalmente al crollo delle altcoin. Ethereum ha perso circa il 12% in una settimana, seguito da ADA – in calo del 12,2% e Solana che ha visto scomparire un enorme 19% del suo valore in dollari. In effetti, ETH non è stato scambiato così in basso rispetto a BTC da ottobre dello scorso anno. AVAX si è schiantato ancora più duramente, perdendo il 24% negli ultimi sette giorni. In mezzo a questo bagno di sangue, TRX è apparsa come l’unica top 20 in verde. Ciò è in gran parte dovuto al rilascio della sua stablecoin algoritmica USDD.

Altrove, la comunità di Terra ha votato e accettato il piano di rilancio di Do Kwon per la rete, che vedrà il lancio di Terra 2.0 il 28 maggio. La nuova chain non includerà una stablecoin algoritmica (per ovvi motivi). C’è anche un airdrop in programma per i possessori di LUNA che dovrebbe aver luogo al momento della genesi.

Tutto sommato, è stata una settimana ricca di eventi, anche se negativa. È interessante vedere come prenderà forma la prossima, dato che chiaramente non ci sono giorni noiosi nelle criptovalute.

Le notizie di questa settimana da non perdere

Terra 2.0: Questo è ciò che i titolari di LUNA devono sapere. Il piano di Do Kwon per rilanciare l’ecosistema Terra è stato votato e approvato. La nuova iniziativa non includerà una stablecoin e prevede anche di lanciare gettoni ai detentori di LUNA prima e dopo il crollo UST-LUNA che ha spazzato via miliardi dal mercato.

Bitcoin’s Pizza Day 12th Anniversary: 2 pizze per 10.000 BTC. Questa settimana, l’industria ha festeggiato i 12 anni da quando Laszlo Hanyecz ha speso 10.000 BTC per due pizze. Anche se ben nota, questa storia ha un posto speciale nel cuore degli appassionati di criptovalute e in particolare nel folklore di Bitcoin.

File ARK Invest di Cathie Wood per un altro ETF Spot Bitcoin. ARK Investment Management – la società, guidata dalla nota gestore di fondi Cathie Wood – ha presentato istanza per un altro ETF (exchange-traded fund) Bitcoin spot. Si chiama ARK 21Shares Bitcoin ETF e la SEC ha tempo fino al 23 gennaio del prossimo anno per prendere una decisione al riguardo.

Tether lancia la stablecoin sostenuta dal peso messicano su Ethereum, Tron, Polygon. Tether ha lanciato un’altra stablecoin, questa volta supportata dal Peso messicano. La criptovaluta è attiva su Ethereum, Tron e Polygon. Porta il ticker MXNT e lo scopo è ridurre al minimo la volatilità del mercato per coloro che cercano di convertire la propria fiat in criptovaluta.

Ethereum è appena precipitato al livello più basso contro Bitcoin da ottobre 2021. ETH non si sta divertendo molto. La criptovaluta è precipitata su lielli che non si vedevano da ottobre 2021 contro Bitcoin e il mercato non sembra tirare alcun respiro di sollievo.


 

Il supporto trimestrale a 1.765 è cruciale: un’accelerazione al di sotto aprirebbe la strada a ulteriori perdite, in direzione dei livelli successivi, rispettivamente a 1.570 e 1.317.

Un rimbalzo da 1.765, viceversa, potrebbe essere seguito dal pull-back della media mensile, in area 2.320.

 

4 anni dopo il lancio, Uniswap ha raggiunto $ 1 trilione di volume di scambi. A quattro anni dal suo lancio, uno dei principali exchange decentralizzati e market maker automatizzati, Uniswap, ha raggiunto un enorme traguardo nell’elaborazione di oltre 1 trilione di dollari di volume totale di scambi.